Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione

Vie Ferrate - Gruppo del Civetta Dolomiti

vie_ferrate_dolomiti_guides_civetta

Vie Ferrate in Dolomiti 
Gruppo del Civetta

- Alleghesi e Tour del Civetta


Le vie ferrate che proposte:

Oltre alle vie ferrate proposte potete conttattarci per richiedere altre salite.

Altri Gruppi in Dolomiti

Pale di San Martino

Lagazuoi - Tofane - Cortina

Gruppo del Sella

Punta Penia Marmolada


Contattaci :-) 

+39 331-5089786

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Vie Ferrate - Gruppo del Sella Dolomiti

vie_ferrate_dolomiti_guides_sella

Vie Ferrate in Dolomiti 
Gruppo del Sella Piz Boè

Le vie ferrate che proposte:

Piz da Lech
Tridentina

Oltre alle vie ferrate proposte potete conttattarci per richiedere altre salite.


Contattaci :-) 

+39 331-5089786

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Arrampicata in Dolomiti - Spigolo del Velo alla Cima della Madonna Gruppo delle Pale di San Martino 

dolomiti_guides_climbing_spigolo_del_velo_pale_di_san_martino

Arrampicata in Dolomiti - Spigolo del Velo alla Cima della Madonna Gruppo delle Pale di San Martino 
100 anni di Spigolo del Velo con Langes e Merlet.

Lo Spigolo del Velo alla Cima della Madonna: una prua di quattrocento metri di roccia perfetta, mito di verticalità, esposizione, piacere nel movimento.
Questo anno compie un secolo, cento anni tondi da quando Gunther Langes ed Erwin Merlet aprirono questo itinerario da subito divenuto classico.
Difficoltà continue, nè troppo facili, né troppo impegnative. Esposizione, verticalità favorita da una roccia lavoratissima, che offre oltre a numerosi appigli ed appoggi, clessidre, spuntoni e fessure dove proteggersi tranquillamente.
E poi il panorama, l'attesa la sera prima al Rifugio del Velo, le spaccate tra un pilastro e l'altro necessarie per continuare l'arrampicata, manifesto di quell'alpinismo acrobatico che rese proprio in quegli anni giusta popolarità alla scalata dolomitica.
Un arrampicata leggera, piacevole come poche in Dolomiti sanno essere. In questo anno, quale miglior occasione per celebrare questo anniversario se non quello di ripercorrerne la storia in prima persona?

Prima ascensione: G. Langes, E. Merlet il 19 luglio 1920.
Punoi d'appoggio: consigliamo di dormire al  Rifugio del Velo 

Periodo: giugno / settembre.
Difficoltà: IV°+, V°, V°+ 380 mt.
Prezzo: a partire da € 380. 
Date proposte:
20-21 giugno 2020,
18-19 luglio 2020 giorno della prima salita.
22-23 agosto 2020,
12-13 settembre 2020.
E' possibile prenotare la salita nel periodo a voi più consono a voi.

Contattaci :-) 
+39 331-5089786

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



dolomiti guides arrampicata pale di san martino 1024
dolomiti guides arrampicata spigolo del velo 1024
dolomiti guides arrampicata spigolo del velo pale 1024
dolomiti guides arrampicata spigolodelvelo 1024
dolomiti guides arrampicata spigolodelvelo paledisanmartino 1024
dolomiti guides climbing route spigolo del velo 1024
dolomiti guides spigolo del velo 1024
dolomiti guides spigolo del velo pale 1024
dolomitiguides climbing spigolo del velo 1024

Via Ferrata Cresta Ovest Marmolada Punta Penia

via_ferrata_cresta_ovest_marmolada_dolomiti_guides

Via Ferrata Cresta Ovest Marmolada Punta Penia

Salire la vetta più alta delle Dolomiti  per la ferrata della cresta Ovest e scendere lungo la via normale
è sicuramente l'itinerario più bello che si possa affrontare sulla Regina delle Dolomiti.


Programma:
due le alternative per affrontare questa salita:
- 1° salire la sera prima al Rifugio Pian dei Fiacconi m 2626, così facendo avrete modo di godere di un tramonto eccezionale sulle Dolomiti.
- 2° saire in giornata prendendo l'impianto di risalita che sale dal Passo Fedaia al rifugio Pian dei Fiacconi.

Dal Pian dei Fiacconi in leggera discesa e poi salendo per sentiero e ghiaie si giunge alla Vedretta del Vernel dove su neve o ghiaccio a seconda delle 
condizioni si perviene all'inizio della ferrata. La prima tratta fino a forcella Marmolada è semplice, poi si sale lungo la cresta nord-ovest caratterizzata 
da lunghe placcante attrezzate con corde e scale metalliche fino a giungere sul filo dello spigolo dove si può ammirare una parte della spettacolare e 
vertiginosa parete sud. Giunti alla fine della ferrata si perviene per rocce o neve a seconda delle condizioni alla Capanna Punta Penia e alla croce di vetta m.3343
Da qui la vista spazia su tutte le Dolomiti :-D

La discesa avviene lungo la via normale che scende da prima sullo spallone nevoso della cosiddetta "Schiena del Mulo", poi per canalino roccioso attrezzato al ghiacciaio sottostante. Messi di nuovo i ramponi si scende l'ultimo tratto di ghiacciaio ed infine per rocce si rientra al rifugio Pian dei Fiacconi.

Si richiede una buona preparazione fisica, inoltre la via ferrata è consigliata a chi ha già esperienza di vie ferrate.
Dislivello: 850 m. per il giro completo di cui 450 m. di via ferrata.
Materiale necessario: corda, picozza, ramponi (fornito dalle guide alpine e compreso nel prezzo)

Contattaci :-) 
+39 331-5089786

Prenota la tua esperienza via e-mail


dolomiti guides marmolada
dolomiti guides marmolada cresta ovest
dolomiti guides marmolada penia



Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.