Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione

7-8-9 Febbraio 2020 Freeride a Sankt Anton Am Alberg - Austria

dolomiti_guides_freeride

Tra le mete più belle delle Alpi per fare freeride spunta sicuramente Sant Anton...
non serve aggiungere molto per capire che questa mecca va assolutamente visitata almeno una volta, l
e altre arriveranno sicuramente da sè.

Programma:

Venerdì 7 febbraio: Partenza da Feltre (o luogo fi ritrovo da concordare con i partecipanti) ore 4.30 con arrivo previsto a Sant Anton verso le ore 8.30.

Il primo giorno ci muoveremo con gli impianti di risalita e scenderemo lungo i fuoripista più belli della zona.

Sabato 8 febbraio sfrutteremo gli impianti per portarci in quota, poi via di pelli per cercare i pendii non ancora tracciati.

Domenica 9 febbraio sfrutteremo gli impianti per portarci in quota, poi via di pelli per cercare i pendii non ancora tracciati.

Nel pomeriggio rientreremo con arrivo previsto a Feltre verso le ore 20.00.



dolomiti guides freeride am alberg 1024
dolomiti guides freeride sankt anton 2 1024
dolomiti guides freeride sankt anton a 1024
dolomiti guides freeride sankt anton alberg 1024
dolomiti guides freeride sankt anton austria 1024
dolomiti guides freeride sankt anton austria 1024

13-16 Febbraio 2020 Scialpinismo in Val Maira

scialpinismo_dolomiti_guides

CHARAMAIO EN VAL MAIRO “Nevica in Val Maira”

Abbiamo usato l'Occitano, la bellissima lingua delle valli del Cuneese, per introdurre questa bellissima proposta fuori dalle solite tracce. La Val Maira è una delle numerosi valli Piemontesi al confine con la Francia che negli ultimi anni è stata riscoperta e valorizzata per lo scialpinismo.
Scialpinismo che qui trova un ambiente eccezionale: si va dai panettoni erbosi e boscosi, a torreggianti torrioni rocciosi incisi da canali incassati, da enormi pendii aperti a vette complesse oltre i tremila metri con numerose possibilità di traversata. In fondovalle, piccoli paesi immersi nella neve sempre abbondante dove il tempo sembra essersi fermato. Un viaggio sci ai piedi da non perdere.

PROGRAMMA:

Giovedì 13 Febbraio: partenza da Feltre ore 17.30. Arrivo a Dronero (CN) dove si pernotterà.
Venerdì 14, Sabato 15 Marzo, Domenica 16 Febbraio:
Scialpinismo in Val Maira. Pernottamento in alta valle (zona Acceglio- Chialvetta).
Domenica rientro a casa.

Iscrizioni e programma dettagliato scrivendo a info@dolomitiguides  /  +39 331 5089786

19-22 Marzo 2020 Attraversata Ortles - Cevedale

scialpinismo_dolomiti_guides

Dal 19 al 22 Marzo 2020

L’attraversata del gruppo Orltes Cevedale è sicuramente una delle perle dello scialpinismo di questa zona.
Da rifugio a rifugio per trascorrere una quattro giorni indimenticabile.
Saliremo la Cima Solda m.3376, Cima Cevedale m.3757, Cima Marmotta m.3330, Punta Peder di dentro m.3295.

Il panorama di questo giro ci farà ammirarare anche da vicino la cima dell’Ortles, la più alta del gruppo con i suoi 3905 m., e l’imponente cima Gran Zebrù. 

PROGRAMMA

1° giorno: partenza da Feltre con destinazione Solda dove saliremo al rifugio Città di Milano con la funivia.
Da qui sci ai piedi saliremo alla Cima Solda e andremmo a pernottare al rifugio Casati.

2° giorno: partenza dal rifugio Casati ed arrivo al rifugio Larcher, passando per la Cima del Cevedale.

3° giorno: partenza dal rifugio Larcher ed arrivo al rifugio Nino Corsi passando per la Cima della Marmotta.

4° Giorno: partenza dal rifugio Nino Corsi ed arrivo a Solda passando per la Punta Peder di dentro.

Iscrizioni e informazioni a info@dolomitiguides  /  +39 331 5089786

Costo: contattateci!!  

Non comprende noleggio sci, artva, skipass, mezza pensione rifugio.
È possibile nolleggiare il materiale scialpinistico a prezzo agevolato presso negozioconvenzionato.

La Guida ha la facoltà di variare od interrompere la gita qualora lo reputasse necessario ai fini della sicurezza. 
Nel caso l’uscita sia rinviata causa avverse condizioni meteorologiche, si provvederà a 
spostarla in data da concordarsi con i partecipanti.

 

dolomiti guides scialpinismo angelo piccolo 1024s
dolomiti guides scialpinismo cima cevedale 1024
dolomiti guides scialpinismo cima solda 1024
dolomiti guides scialpinismo ortles 1024
dolomiti guides scialpinismo ortles cevedale 1024
dolomiti guides scialpinismo peder 1024
dolomiti guides scialpinismo punta peder 1024
dolomiti guides scialpinismo sci 1024
dolomiti guides scialpinsimo cevedale 1024

10-11-12 Aprile Strahlorn 4190 mt Alinhorn 4027 mt – Alphubel 4206 mt

scialpinismo_dolomiti_guides

La catena del Mischabel- Strahlorn divide la valle di Zermatt da quella di Saas Fee: una lunga catena di cime e ghiacciai nel cuore dei quattromila Elvetici. Tra questi alcuni si prestano ottimamente a delle salite scialpinistiche, anche grazie all'aiuto di alcuni impianti di risalita che ne accorciano i già lunghi dislivelli. In questi tre giorni cercheremo di concatenare tre di essi, tutti quattromila ufficiali, attraverso una tre giorni intensa, ma sicuramente ricca di divertimento e soddisfazione in un ambiente glaciale spettacolare.

PROGRAMMA:

Venerdì 10 Aprile: 
partenza da Feltre ore 04,30 per Sass-Fee. Arrivati utilizzeremo gli impianti di risalita per arrivare
fino ai 3500 metri circa del metro-alpin. Di qui saliremo l'Allalinhorn (4021 mt) un 4000 molto frequentato, per poi discendere al Britannia hutte, dove pernotteremo.
Dislivello: 560 mt (in quota) (920 mt se dal Gnifetti)
Difficoltà: BSA (Buon Scialpinista – pendenze sui 40° in ambiente aperto)
Orario in salita: 2.30/3.00 h

Sabato 11 Aprile:
Dal rifugio scenderemo brevemente a prendere il lungo Allalingletscher che ci porterà lungamente dapprima sotto le verticali pareti del Rimpfishorn, e poi nei pressi dell' Adlerpass. Tenendoci sulla sinistra risaliremo fino alla vetta, che si raggiungerà con una piccola cresta esposta (4190 mt – splendido panorama). Ritorneremo quindi per l'itinerario di salita al Rifugio.
Dislivello: 1260 mt (in quota)
Difficoltà: BSA (Buon Scialpinista – pendenze sui 35° in ambiente aperto)
Orario in salita: 5,30/6.00 h

Domenica 12 Aprile:
Dal Rifugio ci rindirizzeremo verso gli impianti Langflu , perdendo quota fino alle piste da sci, per poi ripellare e risalire i pendii via via più ripidi del versante orientale che conucono poi alla più dolce calotta sommitale (4206 mt). Di qui scenderemo con una lunghissima discesa fino a Sass Fee (circa 2400 metri di dislivello sci ai piedi). Birretta e ritorno a Feltre
Dislivello: 1400 mt (in quota)
Difficoltà: BSA (Buon Scialpinista – pendenze sui 35° in ambiente aperto)
Orario in salita: 5,30/6.00 h

Prezzo: € 360 euro (min 3 persone) comprensivo di accompagnamento Guida Alpina, materiale collettivo.
Non comprende: Biglietto risalita impianti (circa 55 euro), pernottamento in rifugio (circa 78 a notte mezza pensione) e tutto quanto non espressamente dichiarato sopra.

NOTE
- In caso di tempo avverso le escursioni potranno subire alcune variazioni con predilizione di salita all'Allalinhorn e allo Stralhorn.
- La Guida Alpina ha la facoltà di interrompere o rinviare la gita qualora lo reputasse necessario ai fini della sicurezza.
- E' obbligatorio che ogni partecipante abbia con sé tutto il materiale sopraelencato.
- Il costo del ticket di risalita impianti e il pernottamento della Guida Alpina va diviso tra i partecipanti.
- L'iscrizione, anche a causa del pernottamento in rifugio è prevista entro il 15 Dicembre, con il versamente di una caparra di euro 100 nel nostro c/c.

Iscrizioni e informazioni a info@dolomitiguides  /  +39 331 5089786

 

Selvaggio Blu 2020

trekking dolomiti guides sardegna

Trekking Selvaggio Blu Sardegna 16-24 Maggio 2020, 10-18 Ottobre 2020.
Il “trekking più selvaggio d'Italia” 

Un percorso incredibile e unico che si snoda attraverso cale, falesie, vecchi ovili e macchia mediterranea.
Sei giorni d'avventura, questo è Selvaggio Blu.
Un trekking ideato negli anni ’80 da due alpinisti italiani, Mario Verin e Peppino Cicalò che per primi, affascinati dalla bellezza selvaggia di questo tratto di costa,
hanno faticosamente percorso tratti di sentieri dei pastori e delle loro greggi e tratti di antiche mulattiere dei carbonai di fine ’800, unendole con percorsi
cercati e scoperti a fatica tra i calcari e la vegetazione del Supramonte.

Sentieri a picco su vertiginose scogliere, passaggi su antiche scale di ginepro, campeggio in tenda nei pressi di meravigliose cale ed insenature.
Calate in corda e brevi arrampicate gestite da Guide Alpine.
E poi guglie, archi naturali, gole rocciose, grotte e grottoni, porceddu, cannonau..
Un mix di sensazioni uniche con un colore di sfondo senza eguali.

Un trekking per tutti quanti vogliano mettersi alla prova. In base alle capacità del gruppo si potranno effettuare ache varianti più o meno impegnative.

La primavera e l'autunno sono senz'altro le stagioni più indicate per questo suggestivo e affascinate trekking nel territorio di Baunei, una terra ricca di tradizioni gelosamente custodite.

Se avete disponibilità in date diverse non esitate a contattarci!!

Per il programma dettagliato scriveteci

dolomiti guides trekking selvaggio blu 1024
dolomiti guides trekking selvaggio blu sardegna 1024
trekking sardegna selvaggio blu punta giradili 1024
trekking selvaggio blu calate grotta del fico 1024
trekking selvaggio blu dolomiti guides 1024
trekking selvaggio blu dolomiti guides calate 1024
trekking selvaggio blu porto cuau dolomiti guide 1024
trekking selvaggio blu punta giradili 1024
trekking selvaggio blu sardegna 1024
trekking selvaggio blu sardegna ferrata 1024
trekking selvaggio blu sardegna ferrata punta giradili 1024
trekking selvaggio blu sardegna porto cuau 1024


  • 1
  • 2

Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.