Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione

Via Normale al Monte Bianco

dolomiti_guides_via_normale_monte_bianco

MONTE BIANCO 4810mt Via Normale Francese, Italiana e per i “Tres Mont Blanc”

Il Monte Bianco è la vetta più alta della Alpi e di certo la più ambita.
Una montagna enorme, complessa e difficile, con pericoli oggettivi un po' su ognii versante di salita.
Un sogno che quindi non si concede facilmente, che richiede una formazione alpinistica in alta quota precedente e che può essere un meraviglioso traguardo a seguito di una preparazione di un anno o più. Il “Bianco” presenta tre vie normali di salita estive: due in versante francese ed una in versante italiano, tutte faticose e molto lunghe, che ben valorizzano l'importanza del Re delle Alpi.

Via Normale Francese

E' il percorso più utilizzato per salire il Monte Bianco. Per questo è molto frequentato, con tutti i pro e contro che l'alta frequentazione può avere. Il tratto per accedere al rifugio del Gouter è soggetto a numerose scariche di sassi. Per questo si consiglia di aggiungere eventualmente un giorno all'ascensione, pernottando al rifugio della Tete Rousse per poi il giorno successivo salire di buon ora al rifugio Gouter, acclimatandosi così anche in maniera più ottimale.

Programma

Primo giorno: Da Chamonix salita con funivia e treno a cremagliera al rifugio del Nid d'Aigle da cui inizierà la salita fino al Rifugio del Gouter dove si pernotterà
Dislivello: 1450 mt
Difficoltà: alpinistica facile ma faticosa con qualche corda fissa per arrivare al rifugio Gouter
Tempo di salita: 5-6 ore

Secondo giorno: Salita al Monte Bianco e rientro.
Dislivello: 1000 mt – 2500 metri di dislivello in discesa
Difficoltà: acensione in quota facile ma lunga e faticosa
Tempo di salita: 6-7 ore la sola salita, 12- 14 ore andata e rientro alle auto.

Costi: a partire da € 1050. Il prezzo comprende: Accompagnamento Guida Alpina UIAGM , utilizzo materiale tecnico e comunitario.
Il prezzo non comprende: spese andata e ritorno con impianti, spese andata e ritorno con auto da-a Courmayeur/Chamonix (spese a carico del partecipante), eventuale assicurazione Dolomiti Emergency, cibi e bevande e tutto quanto non espressamente elencato sopra.
Le spese della Guida sono a carico del partecipante. Costo impianti/rifugio circa € 160 a persona.

Via Normale Italiana

La via normale Italiana è una lunga variante al percorso precedente. Sale il versante più selvaggio e grandioso del massiccio, quello che presenta le caratteristiche più Himalayane, con gli enorme ghiacciai del Dome e del Miage, e dei loro profondi crepacci. Negli ultimi anni è stata attrezzata una variante che sale delle rocce prima del Pitons des Italiens, che consente così di aggirare una zona molto crepacciata. Segue una cresta affilata e poi la parte in comune alla via normale francese che conduce in vetta. La discesa consigliata avviene,se le condizioni lo permettono, per la via dei “Trois mont Blanc”, accorciando così le tempistiche del ritorno e completando la traversata della montagna.

Programma

Primo giorno: Da Courmayeur salita al rifugio Gonella dove si pernotterà.
Dislivello: 1520 mt
Difficoltà: facile alpinistica con alcune corde fisse
Tempo di salita: 5-6 ore

Secondo giorno: Salita al Monte Bianco per il Piton des Italiens, Dome du Gouter e vetta. Rientro per la per la via dei “Trois Mont Blanc”
Dislivello: 1800 mt +350 per la risalita all'Aiguille du Midi– 1450 metri di dislivello in discesa
Difficoltà: ascensione in quota molto lunga e faticosa che richiede condizioni fisiche ottimali
Tempo di salita: 8-10 ore la sola salita, 15- 16 ore andata e rientro alle auto.

Costi a partire da € 1090 1 persona, € 640 cadauno due persone. Il prezzo comprende: Accompagnamento Guida Alpina UIAGM , utilizzo materiale tecnico e comunitario.
Il prezzo non comprende: spese andata e ritorno con impianti, spese andata e ritorno con auto da-a Courmayeur (spese a carico del partecipante), eventuale assicurazione Dolomiti Emergency, cibi e bevande e tutto quanto non espressamente elencato sopra.
Le spese della Guida sono a carico del partecipante.

Via per i “Trois Mont Blanc”

La salita per questo itinerario è la più breve, ma è anche quella che presenta le difficoltà tecniche più elevate delle tre. Una magnifica cavalcata lungo le spalle dei cosidetti “Tre Monti Bianchi”, cioè Mont Blanc du tacul, Mont Maudit ed ovviamente il nostro Monte Bianco. La salita presenta tratti ripidi fino a 60° in prossimità delle due spalle delle prime due cime e qualche seracco durante la prima parte. Questo implica il rapporto massimo di 1:1 Guida/cliente

Programma

Primo giorno: Da Courmayeur o da Chamonix salita con gli impianti all' Aiguille du Midi ed al vicino Rifugio dei Cosmiques, dove si pernotterà.
Dislivello: 250 mt in discesa
Difficoltà: facile in ghiacciaio
Tempo di salita: 4-5 ore la sola salita,

Secondo giorno: Salita al Monte Bianco per le spalle del Mont Blanc du Tacul, Mont Maudit e vetta. Rientro per lo stesso itinerario, utilizzo degli impianti per la discesa
Dislivello: 1450 mt reali di dislivello (sulla carta 1250)
Difficoltà: ascensione in quota lunga e faticosa con brevi tratti fino a 60°
Tempo di salita: 6-7 ore la sola salita, 11- 13ore andata e rientro alle auto.

Costi a partire da € 1050. Il prezzo comprende: Accompagnamento Guida Alpina UIAGM , utilizzo materiale tecnico e comunitario. Il prezzo non comprende: spese andata e ritorno con impianti, spese andata e ritorno con auto da-a Courmayeur/Chamonix(spese a carico del partecipante), eventuale assicurazione Dolomiti Emergency, cibi e bevande e tutto quanto non espressamente elencato sopra. Le spese della Guida sono a carico del partecipante.

MATERIALE OBBLIGATORIO ⁃ Imbraco basso ⁃ Casco ⁃ Ramponi 12 punte da ghiacciaio ⁃ Picozza alpinismo (se non in possesso del materiale tecnico scriveteci) ⁃ Zaino almeno 35 lt ⁃ Scarponi almeno semiramponabili ⁃ Pantaloni e felpe adatte alla quota ⁃ Un piumino ⁃ Un guscio antipioggia/antivento ⁃ Occhiali protezione 3 o 4 ⁃ Guanti leggeri ⁃ Guanti Pesanti ⁃ Berretto di lana ⁃ Beauty case minimale (crema solare obbligatoria) ⁃ Sacco lenzuolo ⁃ Mangiare e bere per le ascensioni ⁃ Cambio di intimo/magliette ⁃ Lampada frontale. 

NOTE

⁃ In caso di tempo avverso la salita verrà effettuata in altra data in base alla disponibilità dei rifugi ⁃ La Guida Alpina ha la facoltà di interrompere o rinviare la gita qualora lo reputasse necessario ai fini della sicurezza.
⁃ E' obbligatorio che ogni partecipante abbia con sé tutto il materiale sopraelencato. Qualora il partecipante ne fosse sprovvisto, le Guide Alpine Dolomiti Guides potranno procurarvi l'attrezzatura tecnica necessaria (ad esclusione degli scarponi)
⁃ E' consigliata un assicurazione personale. Qualora il partecipante ne fosse sprovvisto, Dolomiti Guides può iscrivervi a Dolomiti Emergency con una quota variabile dai 14 ai 22 euro, valevole fino a fine anno.
⁃ Le difficoltà tecniche unite alla presenza di pericoli oggettivi hanno imposto il numero massimo di una/due persona/e per Guida per tutti gli itinerari per tutte le Guide di qualsiasi nazionalità.
⁃ Si consiglia vivamente in qualsiasi ascensione di prevedere un giorno in più per l'acclimatamento. 

Contattaci :-) 
+39 331-5089786

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Tags: Alta montagna

Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.