La Val di Roda sulle Pale di San Martino

13-01-2018
Il 2018 inizia bene 😀
Dopo lo scorso inverno in cui la neve non ha fatto grandi comparse per tutto il periodo invernale, il 2018 inizia con i fiocchi.
Ritrovo al Col Verde dove con altri amici e colleghi saliamo in funivia alla Cima del Rosetta dove parte la nostra uscita giornaliera.
Davanti a noi l’immenso e stupendo altipiano delle Pale di San Martino con le sue dune desertiche. La vista da qui spazia a 360° e ci permette di vedere numerose cime e gruppi Dolomitici come la Marmolada, le Tofane di Rozes, le Tre Cime di Lavaredo, il Civetta e la Moiazza e molte altre…
Scesi al Rifugio Pedrottti alla Rosetta mettiamo le pelli di foca e ci dirigiamo verso la Cima delle Scarpe dove inizia la nostra prima discesa del giorno.

Freeride sulle Pale di San Martino

Cima delle Scarpe – Pale di San Martino – Trentino.

La discesa verso il rifugio Pradidali contornata dalle imponenti pareti di Dolomia lascia senza fiato, inoltre la neve polverosa ci permette di godere appieno di questi sciabili pendii aperti.

Pale di San Martino Trentino

Freeride al Passo Pradidali – Pale di San Martino – Trentino.

Giunti al rifugio Pradidali si “ri-pella” di nuovo e si sale al Passo di Ball.

Salita al Passo di Ball

Passo di Ball – Pale di San Martino – Trentino.

 

Vista verso Sud dal Passo di Ball.

 

Dal Passo ci attende una discesa mozzafiato verso la Val di Roda, da prima su pendii aperti e poi sul caratteristico canale contornato da pareti e pinnacoli.

In discesa sulla Val di Roda – Pale di San Martino – Trentino.

 

Giunti al bosco seguiamo il sentiero che ci porta a San Martino di Castrozza dove una buona bibita fresca e con schiuma ci attende 😉

Buone sciate e powder a tutte/i
Thomas

No Comments

Post A Comment